VITALIANO DAMIOLI E ELDA LANZA - Mebel
 

VITALIANO DAMIOLI E ELDA LANZA

Due Over giovanissimi

 
Vitaliano Damioli nato a Milano il 30/11/24 di origini zonesi è stato uno dei grandi protagonisti della pubblicità italiana dagli anni '50 agli anno '90. Esperto di marketing della montagna, ha sempre intrecciato la passione per la professione con quella dello sci. Sua la prima campagna in Italia per lo sci Spalding, realizzata con gli atleti della mitica valanga azzurra, nell'agosto '72 sulle nevi di Portillo, in Cile. Chiamato dal fondatore della rivista Massimo di Marco, collabora con Ciare praticamente dalla sua nascita, mantenedo un filo diretto con quell'eccezionale categoria di sciatori agonisti chiamati in passato veterani, pionieri, old boys e ora definitivamente Master. Ne ha promosso lo sviluppo come organizzatore, cronista e concorrente, partecipando a oltre 200 gare. Tra i suoi migliori risultati medaglia d'oro agli europeri del '64 e argento ai mondiali giornalisti del '66, due medaglie di bronzo e un argento ai mondiali Master di Courmayeur 76-77. Campione italiano Pionieri '76. Primo nella sfida al campione Trofeo Kastle allo Stelvio '78. Sci d'oro nel '84. Più volte campione italiano nel Grand Prix della pubblicità. Nel '97 ha scritto per la DMK, allora casa editrice di "Sciare", Sciare fino a 100 anni, libro considerato dagli esperti una sorta di "Bibbia tra i Master". Ne sta progettando una nuova edizione aggiornata. Di prossima pubblicazione un libro sulla Grande Età: Vecchio sarai tu.
Nel 1955 si sposa con la presentatrice Elda Lanza, donna ironica e colta, personaggio molto noto nell'ambiente della pubblicità, giornalista, saggista, ed affermata scrittrice; ha già al suo attivo numerosi romanzi, ultima pubblicazione La bambina che non sapeva piangere.